Un treno storico il 24 ottobre per festeggiare i 110 anni della linea del Besanino
Il treno storico percorrerà la linea del Besanino

Un treno storico il 24 ottobre per festeggiare i 110 anni della linea del Besanino

Un treno storico a vapore sulla linea del Besanino per festeggiare i 110 anni dall’apertura: la festa si terrà domenica 24 ottobre.

Un treno storico a vapore che domenica 24 ottobre percorrerà la tratta del Besanino da Milano Centrale per giungere a Lecco per festeggiare i 110 anni della linea. È il consigliere regionale Alessandro Corbetta (Lega) ad aver voluto fortemente questo evento, ufficializzato martedì 28 settembre da Palazzo Lombardia e da Fondazione FS. «Si tratta di un’idea nata con la Pro-Loco di Besana Brianza – afferma Corbetta – per mettere a disposizione di tutti i brianzoli e di tutti i lombardi un reno storico per celebrare l’anniversario della prima corsa del Besanino, datata 1911. Il prossimo 24 ottobre sarà una giornata di festa per ricordare la storia ma soprattutto per celebrare il presente e il futuro di questa tratta che grazie all’azione del territorio e a Regione Lombardia ha subito negli ultimi dieci anni un forte potenziamento con l’implementazione di nuovi treni. Un’offerta rinnovata che ha portato ad avere sulla tratta 12 mila passeggeri al giorno e che sarà ulteriormente migliorata attraverso nuovi investimenti sia di Rfi che di Trenord». Già negli anni passati la linea ha visto transitare un treno storico a vapore: una suggestione del passato che aveva attirato nelle stazioni centinaia di persone, trasformando il passaggio in una vera e propria festa. La linea del Besanino, prima di essere considerata oggi la “metropolitana della Brianza”, è stata considerata per lungo tempo un ramo secco, a rischio chiusura. Solo l’impegno e la volontà dei sindaci del territorio, su tutti proprio quelli che si sono alternati a Besana in Brianza, e soprattutto dei pendolari avevano portato le istanze del territorio sui tavoli regionali, trovando alla fine terreno fertile per la conservazione (e anzi, potenziamento) della tratta.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Claudia Maria Terzi, assessore regionale ai Trasporti: «La ricorrenza dei 110 anni del Besanino meritava certamente una valorizzazione adeguata, per questo abbiamo accolto la proposta del consigliere Corbetta di istituire una corsa speciale con un treno d’epoca lungo la linea che attraversa la Brianza monzese e lecchese. C’è un interesse crescente attorno al servizio turistico dei treni storici che come Regione Lombardia abbiamo rilanciato con la collaborazione di Fondazione Fs».

Maggiori informazioni riguardanti la vendita dei biglietti e il programma completo della giornata saranno rese note nei prossimi giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA