Trenord chiude la biglietteria della stazione di Arcore dal primo aprile (e non è uno scherzo)
La banchina del binario uno della stazione di Arcore

Trenord chiude la biglietteria della stazione di Arcore dal primo aprile (e non è uno scherzo)

Trenord ha comunicato al Comune di Arcore l’intenzione di chiudere la biglietteria della stazione ferroviaria a partire dall’1 aprile 2021.

Addio alla biglietteria della stazione di Arcore. La notizia era nell’area da qualche tempo ma la certezza è arrivata nella giornata di giovedì 4 febbraio sotto forma di una lettera inviata al Comune di Arcore. Lo sportello chiuderà il prossimo primo aprile, ha scritto Trenord al sindaco Rosalba Colombo, e non è un pesce d’aprile in anticipo.

«Abbiamo effettuato approfondite analisi sulle frequentazioni della stazione e dei treni – hanno messo nero su bianco il direttore della comunicazione Paolo Garavaglia e quello commerciale Leonardo Cesarini - Le due emettitrici self-service e il punto vendita (bar, ndr.) oggi presente in stazione, in aggiunta ai canali digitali che Trenord ha recentemente potenziato (sito e app) risultano più che adatti a gestire adeguatamente i flussi esistenti».

Una scelta aziendale «dettata anche dal protrarsi dello stato di emergenza sanitaria e dal suo impatto sulla mobilità» non solo, auspicano in piazzale Cadorna, «non comporterà detrimento per i nostri clienti ma piuttosto, oltre a garantire un servizio adeguato, aiuterà a sviluppare in modo più convinto i canali digitali».


© RIPRODUZIONE RISERVATA