Treni, Milano-Lecco a singhiozzo per gli allagamenti nella zona di Merate
La stazione di Merate

Treni, Milano-Lecco a singhiozzo per gli allagamenti nella zona di Merate

Quella di giovedì 22 agosto è stata una mattinata complicata per la circolazione dei treni sulla Milano-Lecco a causa dell’allagamento di una galleria all’altezza di Merate.

Quella di giovedì 22 agosto è stata una mattinata complicata per la circolazione dei treni. A causa dell’allagamento di una galleria all’altezza di Merate la circolazione ferroviaria sulla tratta Lecco-Milano è rimasta infatti interrotta nel tratto che dalla stazione di Carnate porta a quella di Calolziocorte nel lecchese. Per tutta la mattinata i treni soppressi sono stati sostituiti da autobus che hanno coperto il tragitto tra le due stazioni. Importanti i disagi per i pendolari per tutta la mattinata: i treni in viaggio hanno infatti subìto ritardi fino a 85 minuti, mentre 15 regionali sono stati cancellati e 12 limitati nel percorso. A causare sarebbero stati le abbondanti piogge cadute durante la notte che avrebbero provocato l’allagamento di campo adiacente all’imbocco della galleria e il conseguente riversamento delle acque sui binari rendendo impraticabile e pericolosa la percorrenza in quel tratto. Sul posto sono intervenuti i tecnici di Rfi e i vigili del fuoco. La circolazione dei treni è stata parzialmente riattivata dalle 11.35 mentre alle 12.30 i treni hanno ripreso a circolare regolarmente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA