Treni, biglietterie a rischio chiusura: interrogazione in Regione per Arcore, Desio e Seveso
Biglietteria stazione Arcore Ttrenord

Treni, biglietterie a rischio chiusura: interrogazione in Regione per Arcore, Desio e Seveso

Depositata in consiglio regionale l’interrogazione dal consigliere brianzolo Alessandro Corbetta (Lega) per chiedere a Trenord di rivedere la decisione di chiudere la biglietteria della stazione Arcore, di Desio e di Seveso.

“Chiediamo alla Giunta Regionale quali azioni si intendano mettere in campo nei confronti di Trenord per evitare la perdita di servizi all’interno delle Stazioni” che sono a rischio chiusura. “L’obiettivo è fare in modo che Trenord torni sui suoi passi e venga scongiurata la paventata chiusura delle biglietterie”.

Alessandro Ccrbetta

Alessandro Ccrbetta

È stata depositata in consiglio regionale l’interrogazione dal consigliere brianzolo Alessandro Corbetta (Lega) già annunciata nei giorni scorsi per la chiusura della biglietteria di Arcore e integrata con la medesima situazione che si sta registrando per le stazioni ferroviarie di Desio e di Seveso.

“Le preoccupazioni dei pendolari sono più che legittime – prosegue il consigliere leghista – in quanto, prive di personale, le stazioni verrebbero abbandonate, con inevitabile aumento di degrado e diminuzione della sicurezza dei luoghi. Va considerato inoltre che Arcore, Desio e Seveso sono nodi strategici per il traffico su ferro, con migliaia di pendolari che ogni giorno arrivano dai Comuni limitrofi privi di stazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA