Tre rapine in due ore e sequestrarono l’auto a un anziano: arrestati due monzesi - VIDEO
La rapina alla farmacia di Monza

Tre rapine in due ore e sequestrarono l’auto a un anziano: arrestati due monzesi - VIDEO

VIDEO - Dopo l’ultimo colpo, a Cologno (i primi a Lissone e Monza) erano fuggiti a bordo dell’auto di un pensionato, fatto scendere dalla vettura insieme alla nipotina di soli 7 anni. A distanza di una settimana, i carabinieri di Monza hanno arrestato un 25enne e un 42enne già noti alla giustizia.

Erano fuggiti a bordo dell’auto di un pensionato, fatto scendere dalla vettura insieme alla nipotina di soli 7 anni. A distanza di una settimana, i Carabinieri della Compagnia di Monza, coadiuvati da quelli della Tenenza di Cologno Monzese (MI) e della Stazione di Lissone (MB), li hanno individuati e sottoposti a fermo in quanto ritenuti gli autori di quattro rapine a mano armata commesse in sole due ore, lo scorso 31 gennaio.

Si tratta di due monzesi di 25 e 42 anni, già noti alla giustizia: sarebbero loro ad avere commesso i colpi ai danni di due supermercati, una farmacia e di un anziano. I militari sono giunti alla loro identificazione con le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza e indagini.

I due monzesi, resi irriconoscibili da caschi integrali, avrebbero rapinato in primo luogo un supermercato di Lissone, (400 euro di bottino) per poi fuggire su una moto rubata, poi una farmacia a Monza e un secondo supermercato di Cologno Monzese. Dove, dopo l’ultimo colpo, avevano tamponato un’utilitaria. Caduti dalla moto, non avevano tuttavia esitato a rapinare dell’autovettura il proprietario 77enne e la nipote di 7 anni, rimasti illesi.Sul luogo avevano lasciato la pistola utilizzata per le rapine, un’arma giocattolo priva del tappo rosso.

Nelle abitazioni dei due indagati sono state trovate le chiavi dell’utilitaria rapinata, nonché i caschi indossati per commettere i colpi. I due sono stati condotti presso il carcere di Monza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA