Tragedia per Michele Bacis (ex Monza): il figlio di 8 anni precipita da una finestra e muore
Michele Bacis, a sinistra, quando indossava la maglia del Monza, nel 2008

Tragedia per Michele Bacis (ex Monza): il figlio di 8 anni precipita da una finestra e muore

Il bambino è caduto dal terzo piano di un edificio storico di Arezzo, la città dove l’ex calciatore bergamasco vive con la famiglia dopo aver militato in numerose squadre italiane. Sull’accaduto indaga la polizia.

Con 21 presenze e due gol nei due anni di presenza tra le file biancorosse, l’ex calciatore bergamasco Michele Bacis, 40 anni, ha lasciato ricordi anche a Monza. E’ stato colpito da una gravissima tragedia: secondo quanto riporta il Corriere della Sera, il figlio di 8 anni è deceduto dopo essere precipitato, sabato 16 maggio, attorno alle 22, da una finestra al terzo piano di un edificio storico di Arezzo, città dove Bacis vive con la famiglia. Il personale medico, subito accorso, ha tentato di tutto ma purtroppo non c’è stato nulla fa fare. Sull’accaduto indaga la polizia.

Classe 1979, difensore, Bacis è cresciuto nel settore giovanile dell’Atalanta e nel 1999 è approdato alla Triestina, quindi ha militato successivamente in numerose squadre girando l’Italia: Fiorentina, Arezzo, Genoa, Avellino, Cremonese, Monza, Paganese e ancora Arezzo. Nei giorni scorsi aveva raccontato in un’intervista alla Nazione di Arezzo di aver perduto uno zio, a Bergamo, a causa del Covid-19.


© RIPRODUZIONE RISERVATA