Tra la farina della pizzeria c’è la cocaina: tre arresti a Giussano
La droga e il denaro sequestrati (Foto by Roberto Magnani)

Tra la farina della pizzeria c’è la cocaina: tre arresti a Giussano

La scoperta da parte dei carabinieri della Compagnia di Seregno durante un controllo per verificare il rispetto delle regole anti contagio. Nel locale, in via Garibaldi, trovati 29 grammi di stupefacente e oltre 6mila euro in contanti.

Usavano un lievito particolare in una pizzeria di Giussano: cocaina. L’hanno trovata, 29 grammi, i carabinieri della Compagnia di Seregno impegnati in quello che doveva essere un normale controllo per verificare il rispetto delle normative anti-covid. Ma una volta nel locale, tra la farina per gli impasti della pizza, i militari hanno trovato lo stupefacente.

L’intervento è scattato nella nottata di venerdì presso una pizzeria d’asporto di via Garibaldi. Nel locale, insieme al titolare, sono stati trovati altri due dipendenti e i 29 grammi di cocaina, oltre seimila euro in contanti, otto telefoni cellulari utilizzati probabilmente per mantenere i rapporti con la clientela di consumatori e un tablet.

Per i tre uomini, un egiziano e due marocchini tra i 27 e i 35 anni, tutti domiciliati a Giussano, è scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Ora il comando dell’Arma cittadino avanzerà una richiesta di sospensione della licenza per il locale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA