Statale 36, riaperta una corsia in direzione nord dopo il ribaltamento dell’autocisterna in Valassina
valassina chiusa cisterna ribaltata giorno dopo sabato 5 gennaio lavori asfaltatura asfalto (Foto by Edoardo Terraneo)

Statale 36, riaperta una corsia in direzione nord dopo il ribaltamento dell’autocisterna in Valassina

È stata riaperta nel tardo pomeriggio di sabato 5 gennaio una corsia della Statale 36 in direzione nord nel tratto tra Verano Brianza e Briosco: era rimasto chiuso per lavori di ripristino dell’asfalto dopo il ribaltamento di una autocisterna.

È stata riaperta nel tardo pomeriggio di sabato 5 gennaio una corsia della Statale 36 in direzione nord nel tratto tra Verano Brianza e Briosco: era rimasto chiuso per lavori di ripristino dell’asfalto dopo l’incidente stradale che alle 7 del 4 gennaio aveva coinvolto una autocisterna carica di carburanti, un’auto e un furgone. Tre feriti lievi, camion intraversato e ribaltato e necessità di svuotarlo da benzina e gasolio (circa 20mila litri in tutto) prima della rimozione. La strada rimasta chiusa fino alle 16 di venerdì in entrambe le direzioni tra Giussano e Arosio, poi era stata riaperta la carreggiata sud. Dopo le 21 era rimasto chiuso il tratto Verano-Briosco, poi la chiusura si è prolungata anche alla giornata di sabato.

Nel tardo pomeriggio di sabato la riapertura di una corsia con limite a 50 km/h.


© RIPRODUZIONE RISERVATA