Spaccia cocaina alla finestra in via Oriani,  pusher arrestato a Monza
Un arresto della polizia a Monza

Spaccia cocaina alla finestra in via Oriani, pusher arrestato a Monza

Un 37enne originario del Marocco è stato colto in flagranza di reato dagli agenti del Commissariato milanese Villa San Giovanni a cedere una dose a un 22enne italiano. In casa aveva 49 dosi nascoste in una lattina di birra.

Gli agenti della polizia di stato hanno assistito in diretta alla cessione della dose, da una finestra di un appartamento di via Oriani, a Monza, martedì 19 gennaio, in serata, e hanno arrestato lo spacciatore, un cittadino marocchino di 37 anni. L’operazione è stato condotta dal Commissariato milanese Villa San Giovanni: le indagini, avviate per contrastare lo spaccio nella zona di competenza, a nord di Milano, hanno portato i poliziotti fino a Monza.

Durante un servizio di osservazione dello stabile di via Oriani, sospettando che fosse il punto di spaccio, gli agenti hanno notato un giovane avvicinarsi a una finestra e scambiare qualcosa con un uomo che si è improvvisamente affacciato. Fermato poco distante, il giovane, un 22enne italiano, ha dovuto ammettere di aver appena acquistato una dose di cocaina per 35 euro ed è stato segnalato alla Prefettura come assuntore.

Scattata la perquisizione dell’appartamento del 37enne, arrestato per spaccio, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato una lattina di bibita con all’interno 49 dosi di cocaina (26 grammi totali) e mille euro in contanti, probabile provento della attività di spaccio, materiale per il confezionamento della droga e 2 grammi di hashish in un mobile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA