Sovico: riqualificazione area Frette, verso la nuova piazza del Caminone
SOVICO: lavori area Caminone, taglio alberi a novembre 2020 (Foto by Elisabetta Pioltelli)

Sovico: riqualificazione area Frette, verso la nuova piazza del Caminone

L’area centrale di Sovico è pronta a cambiare volto e far risaltare il Caminone, dietro a piazza Frette. Il progetto entra nel vivo nel 2021: ecco come sarà la nuova piazza.

I lavori di riqualificazione della zona dietro alla piazza Frette a Sovico intendono, secondo gli obiettivi dell’amministrazione comunale, mettere ordine e sistemare un’area di circa 1.300 metri quadrati costituita dall’intera area della piazzetta conosciuta come quella “del Caminone” e di una porzione di via Battisti (a partire dall’incrocio con via Don Ettore Cazzaniga), dando risalto all’antico elemento presente, il Caminone, appunto.

SOVICO: il caminone

SOVICO: il caminone

Il progetto, che entra nel vivo col 2021, prevede infatti la totale ripavimentazione, la realizzazione di nuove aiuole in linea con la formazione di nuovi parcheggi, la delimitazione dell’area a camminamento e la realizzazione di una nuova illuminazione pubblica per rendere visibile a tutti l’imponente “Caminone” anche nelle ore notturne.

Nella riorganizzazione sarà creata una nota divisione tra l’area a parcheggio e i camminamenti pedonali.


Le opere prevedono infatti la rimozione, in tutta la piazzetta, della pavimentazione esistente, la formazione di nuove aiuole, la stesura di asfalto per la zona non adibita a sosta e di pavimentazione in calcestruzzo drenante colorato per l’area a parcheggio.

Sovico: come sarà la piazza del Caminone nel progetto del Comune

Sovico: come sarà la piazza del Caminone nel progetto del Comune
(Foto by Elisabetta Pioltelli)

A fine 2020 il taglio di 7 alberi ha registrato alcune critiche e il Comune di Sovico ha replicato motivando la scelta per ragioni di sicurezza e decoro (eliminate anche alcune ceppaie da tempo ricettacolo di rifiuti).
In piazza verranno poi collocati dissuasori amovibili per vietare l’accesso carraio all’area da vicolo Baracca e dal nuovo parcheggio alla galleria e sarà realizzata una illuminazione.

Prevista infine la riasfaltatura di via Battisti nel tratto tra via Don Ettore Cazzaniga e retro piazza Frette. Nel progetto sono previsti 15 stalli per il parcheggio di autovetture, compreso uno stallo, posto in prossimità dell’ingresso alla galleria, riservato ai diversamente abili.


© RIPRODUZIONE RISERVATA