Scappano in auto a Cesano  e poi a piedi, ma la vigilessa è una maratoneta: presi
I due agenti in servizio al controllo di Cesano Maderno (Foto by Cristina Marzorati)

Scappano in auto a Cesano e poi a piedi, ma la vigilessa è una maratoneta: presi

VIDEO - Non hanno fatto i conti con la vigilessa, i due stranieri che sono scappati prima in auto e poi a piedi da un posto di controllo a Cesano Maderno: l’agente è una maratoneta, li ha raggiunti.

Il loro problema non era inquinare troppo, ma non avere nemmeno un documento. Per questo due stranieri, un cubano e un peruviano, hanno saltato il posto di controllo degli agenti della polizia locale di Cesano Maderno lungo la Nazionale dei Giovi, allestito per contenere l’inquinamento atmosferico bloccando i veicoli dai modelli Euro 0 a Euro 3 diesel. Davanti all’auto in fuga, un’Opel Astra, il personale in servizio, un uomo e una donna, non ha mollato il colpo e si è gettato all’inseguimento.

Arrivati a Limbiate il peruviano e il cubano hanno centrato una macchina. Sono stati così costretti ad abbandonare l’Astra e a scappare a piedi in direzioni opposte. Non hanno fatto però i conti con la professionalità e il piede veloce degli agenti e in particolare della vigilessa, nel tempo libero una maratoneta. Le è bastato un rapido scatto per bloccare il primo, subito raggiunta dal collega che l’ha ammanettato. Il secondo è stato fermato sulla scala mobile del centro commerciale Euronics, grazie all’aiuto di un automobilista che ha dato un passaggio alla vigilessa. I due stranieri, domiciliati a Milano, erano privi di documenti, senza patente entrambi, alla guida di un’auto intestata a un prestanome e sprovvista di copertura assicurativa. Sono stati denunciati per fuga e resistenza a pubblico ufficiale. Il conducente è stato denunciato anche per guida senza patente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA