Saltano sulla volante della polizia e postano video, nei guai tre ragazzi del Monzese  e di Cinisello
Sulla volante della Ps

Saltano sulla volante della polizia e postano video, nei guai tre ragazzi del Monzese e di Cinisello

È accaduto lunedì notte in zona Bicocca, a Milano, un 23enne italiano è stato arrestato in flagranza e ha l’obbligo di firma. Indagati gli altri due, un 16enne ecuadoriano e un 21enne brasiliano.

Risulterebbero residenti tra la provincia di Monza e Brianza e Cinisello Balsamo i tre ragazzi, uno dei quali minorenne, indagati dopo che si sarebbero messi a saltare sul cofano e sul tetto di una volante della polizia pubblicando poi video su un social. I fatti risalirebbero a lunedì notte 27 settembre alla Bicocca, a Milano, nelle vicinanze dell’Uci Cinemas. Un ventitreenne italiano è stato arrestato per danneggiamento pluriaggravato, mentre un sedicenne ecuadoregno è stato indagato a piede libero perché minorenne. Il terzo, un 21enne brasiliano, che era riuscito ad allontanarsi, è stato comunque identificato e denunciato. Per i danni provocati all’auto, anche alla barra dei lampeggianti, i tre dovranno risarcire il Viminale.

La volante era intervenuta dopo la segnalazione relativa un uomo molesto in piazza Brambilla. Per raggiungere il punto esatto, essendo la zona pedonale, gli agenti hanno dovuto lasciare la vettura qualche minuto incustodita in via Ansaldo. Quando sono tornati sui loro passi alcuni presenti hanno detto loro della “bravata” commessa dai tre ragazzi. Giunte sul posto altre volanti e avviate ricerche nella zona gli agenti hanno fermato poco dopo due dei presunti responsabili che sui cellulari avevano i video di quanto accaduto appena postati sui social.


© RIPRODUZIONE RISERVATA