Sale la tensione alla Cavallera, minacce contro il Comune di Vimercate
Vimercate-Arcore: via della Santa cartelli contro vandali alla Cavallera (Foto by Martino Agostoni)

Sale la tensione alla Cavallera, minacce contro il Comune di Vimercate

Cresce la tensione alla Cavallera lungo via della Santa tra Vimercate e Arcore. Dopo gli alberelli segati e la risposta indignata arrivata attraverso cartelli affissi nei punti più danneggiati, sono comparse minacce contro l’amministrazione vimercatese.

Cresce la tensione alla Cavallera lungo via della Santa dove, dalle iniziali proteste contro la chiusura della strada avvenuta a maggio per essere convertita in percorso ciclopedonale, si è passati negli ultimi mesi al vandalismo e ora anche alle minacce. Azioni illecite che da questa settimana sono state rivendicate dopo che mercoledì è comparso in via della Santa un cartello contro l’amministrazione comunale e la scelta di non destinare più al transito delle auto il percorso tra i campi della Cavallera che collega la frazione arcorese di Cascina del Bruno con Oreno.

LEGGI Segati gli alberi appena piantati sulla via della Cavallera tra Vimercate e Arcore

“E invece no! Vandalo, incivile e delinquente è chi decide di chiudere una strada molto utilizzata”, è l’inizio del messaggio che prosegue con affermazioni come “l’Amministrazione provoca: la cittadinanza risponde”, presenta gli autori come “siamo diverse decine di cittadini molto arrabbiati e siamo disposti a spingerci ben oltre il vandalismo”, aggiunge “non ci fermerete” e si conclude con “questa strada l’hanno pagata tutti o riprendono a usarla tutti o non la userà più nessuno”.

“Tutte le critiche sono lecite finché restano nel campo della legalità”, commenta il sindaco vimercatese Francesco Sartini.

È l’ultimo episodio di una escalation di azioni contro la chiusura della strada iniziate la scorsa estate quando sono state date alle fiamme le barriere posizionate per impedire gli accessi ai veicoli, poi sono proseguite con la manomissione dei cancelli installati nei mesi successivi mentre due settimane fa sono stati tagliati con l’accetta o sradicati una ventina di alberelli messi a dimora per realizzare i filari d’alberi previsti ai lati della nuova pista ciclopedonale.

VAI ALL’EDICOLA DIGITALE Approfondimento e dichiarazioni sul Cittadino Ed. Vimercatese in edicola sabato 11 gennaio 2020


© RIPRODUZIONE RISERVATA