Rubano il bancomat a un pensionato al mercato e tentano di prelevare: arrestati dai carabinieri di Monza, indagini partite da Brugherio
Il mercato di Paderno in una foto di repertorio

Rubano il bancomat a un pensionato al mercato e tentano di prelevare: arrestati dai carabinieri di Monza, indagini partite da Brugherio

Si tratta di tre cittadini bulgari, tra i quali 2 donne, che da giorni si aggiravano con fare sospetto nel Monzese su un’auto a noleggio: hanno colpito a Paderno Dugnano, ma i carabinieri indagano su altri borseggi.

Avrebbero rubato una carta bancomat a un pensionato, al mercato, e poi si sono recati direttamente allo sportello automatico, tentando di prelevare. Sono stati arrestati in flagranza dai carabinieri della Compagnia di Monza, in collaborazione con i colleghi dall’Arma locale a Paderno Dugnano e grazie ai colleghi di Brugherio, dove tutto è iniziato. Qui infatti un primo furto ha permesso di concentrare l’attenzione, e avviare le indagini, su i tre cittadini bulgari, di cui due donne, senza fissa dimora. Da diversi giorni, dicono i carabinieri, erano stati segnalati aggirarsi con fare sospetto nel Monzese a bordo di un’auto a noleggio.

I tre stranieri, secondo quanto ricostruito, si muovevano ogni giorno in un paese diverso. L’altra mattina hanno raggiunto il mercato settimanale di Paderno Dugnano e, dopo un breve giro per le bancarelle, si sono diretti verso lo sportello bancomat. Mentre provavano le combinazioni del codice di una carta per prelevare, sono stati sorpresi dai carabinieri che ne avevano seguito i movimenti per tutta la mattinata. Dalle successive indagini è emerso il furto della carta a un 78enne di Paderno. Arrestati, i tre sono stati posti a disposizione della Procura di Monza. Sono accusati di furto aggravato e uso indebito di carte di credito. Le indagini non sono terminate: sono in corso di accertamento ad altri borseggi denunciati nei giorni precedenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA