Rapinò una prostituta a Concorezzo: 39enne di Vimercate deve scontare 3 anni e mezzo

Rapinò una prostituta a Concorezzo: 39enne di Vimercate deve scontare 3 anni e mezzo

A distanza di quasi sei anni dai fatti, una rapina a una prostituta a Concorezzo, è stato arrestato e condotto nel carcere di Monza, domenica 22 luglio, in mattinata, in quanto colpito da un provvedimento di esecuzione pena emesso dal Tribunale di Monza: un 39enne italiano, residente a Vimercate, già noto alla Giustizia, dovrà scontare tre anni e mezzo di condanna per rapina in concorso.

A distanza di quasi sei anni dai fatti, una rapina a una prostituta a Concorezzo, è stato arrestato e condotto nel carcere di Monza, domenica 22 luglio, in mattinata, dai carabinieri della stazione di Vimercate, in quanto colpito da un provvedimento di esecuzione pena emesso dal Tribunale di Monza: un 39enne italiano, residente a Vimercate, già noto alla Giustizia, dovrà scontare tre anni e mezzo di condanna per rapina in concorso.

I fatti risalgono al 28 ottobre 2012 quanto l’uomo, insieme a un complice, attorno alle 23, aveva raggiunto il piazzale di un distributore di via per Monza e rapinato una prostituta ecuadoregna 38enne della borsa, minacciandola e spingendola con forza, tanto da farla cadere a terra. I due malviventi erano poi saliti a bordo di autovettura e si erano dileguati. Le indagini avevano permesso alle forze dell’ordine di risalire al 39enne, processato e condannato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA