“Pit stop alla solidarietà” a Monza: il 30 agosto calcio e F1 allo stadio Brianteo
La conferenza stampa di presentazione della Partita del cuore

“Pit stop alla solidarietà” a Monza: il 30 agosto calcio e F1 allo stadio Brianteo

Da parecchi anni è l’evento che inaugura le manifestazioni che accompagnano il Gran Premio: è il Pit stop alla solidarietà, il triangolare di calcio in cui la Nazionale piloti scende in campo a favore delle associazioni del territorio. L’apputamento è per mercoledì 30 agosto, alle 20, con il Cittadino al Brianteo.

Da parecchi anni è l’evento che inaugura le manifestazioni che accompagnano il Gran Premio: è il Pit stop alla solidarietà, il triangolare di calcio in cui la Nazionale piloti scende in campo a favore delle associazioni del territorio. L’apputamento è per mercoledì 30 agosto, alle 20, al Brianteo: i campioni di ieri e di oggi delle due e delle quattro ruote sfideranno i Ferrari club di Caprino Bergamasco e Varese e Assolombarda. Il ricavato sarà devoluto al Comitato Maria Letizia Verga, al Progetto Slancio, a Cancro Primo Aiuto e a Heart Beat Moving Children che opera per favorire l’inserimento sociale dei ragazzi down.

Gli organizzatori mantengono il riserbo sulla formazione dei piloti: di certo ci sarà l’ex motociclista Ezio Gianola che tante volte ha corso a Monza.

«La nostra Nazionale – ha spiegato martedì durante la conferenza stampa di presentazione il presidente Mario Di Natale – è nata nel 1981: in 35 anni abbiamo promosso 258 eventi in cui abbiamo raccolto oltre 16 milioni di euro».
Le partite richiamano soprattutto le famiglie e i bambini, i più entusiasti di poter applaudire i loro beniamini in un contesto differente da quello delle gare: «Speriamo – ha auspicato Giuseppe Maresca, responsabile della squadra di Assolombarda – che il 30 agosto l’affluenza sia altissima» dato che più gente affollerà gli spalti e più le associazioni potranno essere sostenute.

«Il Pit stop alla solidarietà – ha ricordato il sindaco Dario Allevi – è una bellissima tradizione per accendere i motori al week end più importante per Monza». È una serata, ha aggiunto l’assessore allo Sport Andrea Arbizzoni, all’insegna di sport, spettacolo, solidarietà, speranza e sorriso. Una sfida, che, ha auspicato il vicepresidente del Calcio Monza Roberto Mazzo, tra un paio di anni potrebbe svolgersi in un stadio rinnovato

Il Cittadino, così come Radionumberone, è media partner del triangolare: i biglietti, dal costo di 5 euro, sono in vendita alla redazione di via Longhi 3, alle sedi delle associazioni coinvolte, al Monzello e, il 30 agosto, allo stadio.
Alla redazione mobile del Cittadino, mercoledì sera, si potrà giocare a indovinare il podio della gara del 3 settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA