Ospedale, il grazie di Iva Zanicchi e non solo: il direttore Del Sorbo scrive al personale dell’Asst Vimercate
Nunzio del Sorbo direttore Asst vimercate - foto di repertorio

Ospedale, il grazie di Iva Zanicchi e non solo: il direttore Del Sorbo scrive al personale dell’Asst Vimercate

Dopo aver ricevuto i ringraziamenti di Iva Zanicchi, volto noto della tv, e di numerosi cittadini, il direttore dell’Asst Vimercate ha scritto una lettera al suo personale: «Un alto riconoscimento della passione ed abnegazione che mettete nel vostro lavoro, oltre che del vostro sacrificio e impegno, al servizio del bene comune». A Vimercate 195 pazienti ricoverati, a Carate sono 57.

I ringraziamenti di Iva Zanicchi, volto noto della tv, che hanno acceso i riflettori sull’ospedale di Vimercate. Ma anche quelli di numerosi altri pazienti e famiglie per l’operato dei medici in un momento in cui le strutture sanitarie dell’Asst Vimercate sono sotto pressione con 195 pazienti covid positivi ricoverati all’Ospedale di Vimercate, con 8 pazienti in Terapia Intensiva, e 57 all’Ospedale di Carate. Per un totale di 252.

Oltre ai ringraziamenti con il video che ha fatto il giro di social, siti internet, tg e trasmissioni tv, Iva Zanicchi - che è rimasta ricoverata quasi dieci giorni per una polmonite nel reparto Tulipano Rosso, da cui ha aggiornato i suoi fan - ha voluto anche chiamare personalmente il direttore generale Nunzio Del Sorbo. Poi il direttore ha a sua volta preso carta e tastiera per scrivere a medici e personale dell’ospedale.

«Ieri sera ho avuto l’occasione di assistere in diretta TV (in prima serata) ad un momento molto bello ed emozionante per la nostra ASST, per i nostri ospedali e le nostre strutture sul territorio, per tutto il personale sanitario e non - si legge - La Signora Iva Zanicchi, cantante e personaggio noto del mondo dello spettacolo e della televisione, dopo essere stata dimessa dal ricovero ospedaliero, ha voluto ringraziare l’Ospedale di Vimercate e tutti gli operatori per quanto ogni giorno fate per tutti i pazienti ricoverati e quanto è stato fatto per lei (...) Sono stati evidenziati i grandi pregi di tutto il personale sanitario che in questo momento è ancora in prima linea a combattere una battaglia impegnativa per fronteggiare le sfide dell’emergenza sanitaria, con particolare riferimento alla grande professionalità, competenza e soprattutto umanità che accompagna il vostro lavoro».

E poi: «Si è trattato di un alto riconoscimento della passione ed abnegazione che mettete nel vostro lavoro, oltre che del vostro sacrificio e impegno, al servizio del bene comune, presso tutti i presidi dell’ASST. Voglio che sappiate che oltre a quello della signora Zanicchi abbiamo ricevuto messaggi di riconoscimento anche da semplici cittadini e familiari di pazienti di cui ci stiamo facendo carico quotidianamente. Voglio ancora una volta ringraziarvi per quanto state dando al nostro sistema sanitario, alla nostra Provincia e al nostro territorio, che testimonia l’attaccamento alla propria professione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA