Nuovo Premio SLAncio sul tema della luce: il concorso di Scriveresistere e i nomi della giuria
Premio Slancio, gli organizzatori

Nuovo Premio SLAncio sul tema della luce: il concorso di Scriveresistere e i nomi della giuria

Tre i generi di scrittura con cui si potrà partecipare: racconto, poesia, aforisma. È l’iniziativa letteraria di Scriveresistere, la rivista realizzata dagli ospiti del progetto Slancio. Nella giuria del concorso il giornalista Ferruccio De Bortoli, l’attore Paolo Rossi, la direttrice della casa circondariale di Monza Maria Pitaniello.

La cooperativa La Meridiana di Monza ha presentato lunedì 27 settembre la prima edizione del concorso letterario Premio SLAncio, proponendo il tema “La luce”. A ideare l’iniziativa è Scriveresistere, la rivista realizzata dagli ospiti del progetto Slancio, persone malate di Sla e in stato vegetativo.

Tre i generi di scrittura con cui si potrà partecipare: racconto, poesia, aforisma. Per esaminare gli elaborati scelta una giuria di esperti, artisti e rappresentanti delle istituzioni che operano in contesti di fragilità. Presidente della giuria sarà Arnoldo Mosca Mondadori. Accanto a lui lo scultore Pietro Coletta, Ferruccio De Bortoli, editorialista, l’attore Paolo Rossi e poi lo scrittore Luca Crippa, Roberto Mauri, presidente della Meridiana ma anche Maria Pitaniello, direttrice della casa circondariale di Monza, il giornalista Giangiacomo Schiavi e Luisa Sorrentino, psicologa.

«Il Premio SLAncio desidera coinvolgere le persone che nei diversi ambiti e nei più diversi contesti di vita affrontano o hanno affrontato i grandi limiti dell’esistenza – spiegano da La Meridiana - Se il limite è un ostacolo questo premio vuole affrontarlo mettendo in gara storie e segreti di chi ha trovato il modo di andare oltre l’ostacolo e di come abbia individuato la presenza della Luce (che è il tema del concorso, ndr) nella propria esistenza».

La luce è anche il concetto che ha ispirato l’opera dello scultore Pietro Coletta, tra i giurati, che ha immaginato l’incontro e la coesistenza che c’è in ogni creatura umana tra luce e tenebra.

Chiunque può partecipare al concorso purché presenti un’opera inedita. Gli elaborati dovranno essere inviati tramite mail entro il 23 dicembre 2021 all’indirizzo [email protected]. La partecipazione al concorso è gratuita.

La premiazione dei vincitori avverrà a fine marzo 2022. Ai tre vincitori delle tre categorie proposte verrà donata, tra l’altro, anche un’opera realizzata da Coletta. Tutte le informazioni e il regolamento completo del concorso sono disponibili sul sito cooplameridiana.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA