Nova Milanese: sgomberato un accampamento abusivo in via Galvani
Una fase dello sgombero

Nova Milanese: sgomberato un accampamento abusivo in via Galvani

Eseguita un’ordinanza del sindaco Fabrizio Pagani: allontanati 18 nomadi che avevano occupato abusivamente un’area di proprietà provinciale. Non si è registrato alcun incidente, l’operazione è avvenuta senza particolari opposizioni

Come annunciato, sgomberata nella mattinata di giovedì 21 maggio un’area provinciale di via Galvani, a Nova Milanese, occupata abusivamente da un accampamento composto da 18 nomadi. Il sindaco Fabrizio Pagani ha firmato un’ordinanza e la Provincia, con la sua polizia, insieme alla polizia locale e ai carabinieri, ha organizzato l’intervento che si è concluso senza particolari problemi. Gli occupanti, nelle ultime settimane, non erano passati inosservati.

Un’immagine dell’accampamento

Un’immagine dell’accampamento
(Foto by Pier Mastantuono)

Appena tornati in via Galvani avevano buttato sacchi di immondizia nel Canale Villoresi; inoltre, nell’area, era scoppiato un incendio, probabilmente riconducibile all’attività serale e notturna nell’accampamento abusivo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA