Monza, un arresto della Squadra mobile: «Traffico di droga dalla Spagna»
Il denaro sequestrato

Monza, un arresto della Squadra mobile: «Traffico di droga dalla Spagna»

I poliziotti giovedì 10 giugno hanno dato esecuzione a un decreto di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica di Monza, a carico di un soggetto italiano di 25 anni residente in città. Contestato un carico di 240 chili di stupefacenti.

Droga: ancora un arresto della Squadra Mobile della Questura di Monza e della Brianza, a Monza. Ma in questo caso non si tratta di mero spaccio. L’attività degli agenti guidati dal dirigente Francesco Garcea riguardano attività di traffico di sostanze stupefacenti dalla Spagna.

I poliziotti giovedì 10 giugno hanno dato esecuzione a un decreto di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica di Monza, a carico di un soggetto italiano di 25 anni residente in città, ritenuto appunto responsabile del reato di traffico di sostanze stupefacenti.

La droga sequestrata

La droga sequestrata

L’uomo è stato rintracciato in via Pier della Francesca dopo una serie di servizi di appostamento e perlustrazione del territorio. Un fermo che è un seguito - specificano dalla Questura - di un’attività di indagine nata dall’arresto in flagranza di tre soggetti italiani (tra i quali un agente di polizia 32enne in servizio in Questura), eseguito dalla stessa Squadra Mobile di Monza lo scorso 29 aprile, ritenuti responsabili dello stesso reato.

In nuovo soggetto arrestato sarebbe pienamente coinvolto: «in un’ampia ed articolata attività di approvvigionamento, detenzione e traffico di stupefacenti in elevati quantitativi» tanto da rivestire: «un ruolo verticistico nella gestione dell’attività, dirigendola dalla Spagna, dove lo stesso risulta domiciliato nella città di Barcellona».

L’attività di indagine finora ha portato al sequestro di circa 30 chili di sostanza stupefacente e ha consentito di contestare a carico del soggetto arrestato circa 240 chili tra hashish e marijuana, oltre ad una somma in denaro pari ad euro 125 mila euro, riconducibile al provento dell’attività delittuosa. La persona arrestata è stata associata presso la casa circondariale di Monza.

Altra droga sequestrata

Altra droga sequestrata


© RIPRODUZIONE RISERVATA