Monza, truffa a San Fruttuoso: un altro anziano derubato di denaro e preziosi
Truffa agli anziani

Monza, truffa a San Fruttuoso: un altro anziano derubato di denaro e preziosi

LEGGI Nei giorni scorsi - I truffatori sono tornati in azione a Monza: dopo Triante, il colpo è andato a segno in via Po a San Fruttuoso. Il copione è il solito: l’acqua contaminata dal mercurio, soldi e preziosi rubati dal frigorifero dove il malcapitato di turno avrebbe dovuto metterli per tenerli al sicuro. È intervenuta la polizia.

Da Triante a San Fruttuoso. Dopo i colpi in via Adigrat e Montelungo, i truffatori sono tornati in azione a Monza in via Po. Martedì mattina la truffa con il trucco dell’acqua contaminata è andata a segno a casa di un anziano, le modalità sono le stesse delle volte precedenti.

LEGGI Anziani truffati a Monza col trucco dell’acqua, le forze dell’ordine chiedono una rete di solidarietà

L’uomo, descritto come un italiano senza particolari inflessioni dialettali, alto circa 165 cm e con i capelli scuri, si è presentato travestito da dipendente di una società per il controllo dell’acqua: pantaloni scuri, maglia e gilet di colore rosso-arancione con uno stemma tondo all’altezza del petto, ha esibito anche un tesserino per riuscire e entrare all’interno dell’abitazione. Una volta dentro ha sciorinato il solito copione dell’acqua contaminata dal mercurio nelle tubature avvalendosi di una sorta di telecomando che con una luce rossa e un suono avrebbe dovuto confermare la tossicità dell’acqua del rubinetto. L’anziano è stato convinto in questo modo a mettere al riparo denaro e gioielli in oro nel frigorifero e da lì il truffatore li ha fatti sparire senza farsi vedere. Il padrone di casa se ne è accorto solo dopo i saluti e non ha potuto fare altro che avvertire le forze dell’ordine. È intervenuta la polizia di Stato, le indagini continuano per identificare il truffatore.

Le forze dell’ordine insistono: contattare sempre il 112 in caso di ogni dubbio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA