Monza, sedici nuove reclute per il Nucleo tutela ambientale
Le nuove reclute del Nucleo tutela ambientale

Monza, sedici nuove reclute per il Nucleo tutela ambientale

L’associazione Nucleo tutela ambientale ha sedici nuovi volontari per contrastare gli abusi sul territorio: il “reclutamento” ufficiale alla Casa del volontariato di Monza.

Sedici nuovi volontari a servizio dell’ambiente per proteggere l’ecosistema tutelando la flora e la fauna e contrastando ogni forma di abuso. Gli operatori hanno ricevuto nei giorni scorsi alla Casa del Volontariato l’attestato di guardie zoofile, ispettore ambientale e safety per aver superato lo scorso mese di dicembre i corsi di formazione riconosciuti a livello nazionale per l’inizio delle attività a tutela dell’ambiente, della protezione degli animali e alla vigilanza Covid-19. A consegnarli sono stati il responsabile della sezione di Monza e Brianza del Nucleo tutela ambientale Victor Todaro Salvador e il suo vice Thomas Lia.

I “custodi” dell’ambiente sono chiamati, tra l’altro, a vigilare sulla corretta gestione dei rifiuti urbani da parte dei cittadini effettuando sopralluoghi per verificare la presenza di discariche abusive. Godono, inoltre, della veste di pubblici ufficiali e per questo possono essere chiamati, su richiesta e in ausilio degli organi competenti, a operare sul territorio per mantenere la sicurezza cittadina. Sabato 16 gennaio alle 14.30 il caposquadra Ersilia Lissoni terrà un corso di formazione online destinato alle guardie zoofile del Nucleo tutela ambientale Monza Brianza che opereranno su tutto il territorio a tutela degli animali. Info: [email protected]


© RIPRODUZIONE RISERVATA