Monza, ragazzo di 14 anni tocca con la canna da pesca una linea elettrica in Val Pusteria: folgorato, è grave
I soccorsi nella zona del passaggio a livello dove si è verificato l’incidente (Foto by Foto tratta dal sito Osttirol-heute.at)

Monza, ragazzo di 14 anni tocca con la canna da pesca una linea elettrica in Val Pusteria: folgorato, è grave

Un ragazzo di 14 anni di Monza è rimasto folgorato perché la sua canna da pesca ha accidentalmente toccato un cavo dell’alta tensione: le sue condizioni di saluti sono gravi.

Un ragazzo di 14 anni di Monza è rimasto gravemente ferito nel Tirolo Orientale, nella Val Pusteria austriaca. I fatti si sono svolti martedì 13 agosto, intorno alle 10.20 a Strassen (distretto di Lienz), vicino a Sillian. Il giovane, che stava viaggiando con suo nonno, stava attraversando un passaggio a livello ferroviario privo di stanghe con la sua canna da pesca in fibra di carbonio completamente estesa: proprio la canna ha inavvertitamente toccato le linee aeree dell’alta tensione, rimanendo folgorato. L’adolescente ha riportato gravi lesioni e ustioni mentre il nonno è rimasto illeso. Il ragazzo è stato trasportato in elicottero in una clinica di Monaco di Baviera. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, la polizia e i soccorritori. Testimoni oculari hanno riportato di avere sentito un forte botto. (foto pubblicate dal giornale online www.osttirol-heute.at).

Il passaggio a livello dove è avvenuta la tragedia: in alto, sui fili, si vedono ancora i resti sfilacciati della canna da pesca (al centro)

Il passaggio a livello dove è avvenuta la tragedia: in alto, sui fili, si vedono ancora i resti sfilacciati della canna da pesca (al centro)
(Foto by Foto tratta dal sito Osttirol-heute.at)


© RIPRODUZIONE RISERVATA