Monza: pusher arrestato in zona Cappella espiatoria, intervento in piazza Cambiaghi
Monza Nucleo Nost Polizia locale (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza: pusher arrestato in zona Cappella espiatoria, intervento in piazza Cambiaghi

Due interventi della polizia locale. Domenica il Nost ha arrestato uno spacciatore in zona Cappella Espiatoria, lunedì operazione di contrasto al bivacco in piazza Cambiaghi.

Operazione anti-spaccio del Nost della polizia locale di Monza nell’area della Cappella Espiatoria. Domenica gli agenti sono intervenuti in via Matteo da Campione su segnalazione di un cittadino.
“Alle 19 hanno assistito allo scambio di sostanze stupefacenti tra due uomini - scrive il Comune - Il pusher, alla vista degli agenti, ha abbandonato a terra un involucro ed è fuggito a bordo di una bicicletta. L’uomo è stato raggiunto e fermato in viale Cesare Battisti”.

Non aveva né documenti né permesso di soggiorno, è risultato essere un cittadino marocchino di 34 anni, senza fissa dimora e con precedenti specifici in tema di spaccio. Nell’involucro c’era cocaina. È stato condannato con ordine di allontanamento da Monza.

Lunedì pomeriggio un altro intervento. Cinque agenti di polizia locale, insieme a personale della Questura, sono intervenuti in piazza Cambiaghi nell’ambito di un’operazione di contrasto al fenomeno del bivacco. Sono state identificate e poi allontanate alcune persone senza fissa dimora che stazionavano in zona. Due dei soggetti identificati sono stati segnalati ai Servizi Sociali perché persone in condizioni di particolare fragilità e, quindi, bisognose di sostegno. Sul posto è intervenuta anche l’impresa Sangalli con due autocarri e un mezzo dotato di lancia per la pulizia e per la disinfezione delle strade. Gli operatori, inoltre, hanno rimosso materiale abbandonato, utilizzato anche per grigliate abusive, oltre a molta spazzatura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA