Monza, palestra e centro civico di San Fruttuoso: fino al 2 aprile per scegliere dove
Monza Quartiere san Fruttuoso via san Fruttuoso (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza, palestra e centro civico di San Fruttuoso: fino al 2 aprile per scegliere dove

Il quartiere San Fruttuoso, a Monza, avrà tempo fino al 2 aprile per decidere dove costruire la nuova palestra comunale e il nuovo centro civico.

Il quartiere San Fruttuoso, a Monza, avrà tempo fino al 2 aprile per decidere dove costruire la nuova palestra comunale e il nuovo centro civico. A fissare il termine per le discussioni interne al quartiere in merito alla decisione, è stata l’assessore all’Urbanistica Martina Sassoli, «per poter ottemperare alla tempistica prevista dalla convenzione».

L’accordo stipulato tra l’amministrazione e i due privati coinvolti nella realizzazione dei due nuovi progetti prevede sei mesi di tempo per l’avvio dei cantieri, dal momento della stipula delle convenzioni.

I finanziamenti per la costruzione della palestra e del centro civico derivano da risorse aggiuntive che l’amministrazione ha richiesto ai privati, a fronte del permesso a costruire. La palestra multisport verrà realizzata grazie al permesso concesso per un nuovo condominio in via della Birona, mentre i fondi per costruire il nuovo centro civico deriveranno dalla concessione a costruire una struttura media di vendita, un supermercato della catena Aldi lungo viale Lombardia. Per la realizzazione della palestra comunale sono stati previsti 533.000 euro, per il entro civico 324.545 euro.

«Mi auguro che i cittadini di San Fruttuoso sappiano decidere insieme dove realizzare questi nuovi progetti, in caso contrario sarebbe una confitta per tutto il quartiere», ha sottolineato Sassoli. Se i due progetti non dovessero partire entro sei mesi, infatti, il Comune incasserebbe comunque i fondi stanziati, «dal momento che i permessi a costruire sono già stati concessi», ha ribadito l’assessore.

I cittadini di San Fruttuoso possono ancora dire la loro e scegliere dove realizzare le due opere. Due le location proposte dall’amministrazione perché nelle immediate disponibilità e di proprietà dell’Ente: via Valosa di Sotto, dove c’è già il campo comunale detto “delle porte verdi” e via Ticino all’angolo con via della Taccona.

Per esprimere la propria preferenza è possibile scrivere direttamente al centro civico di San Fruttuoso ([email protected]) o sulla pagina Facebook della consulta. Anche i Cittadini attivi di San Fruttuoso si sono offerti di raccogliere voti e opinioni in merito alla questione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA