Monza: la panchina rossa della scuola  Puecher ora è libera da nastri e paletti
La panchina rossa new look (Foto by Annamaria Colombo)

Monza: la panchina rossa della scuola Puecher ora è libera da nastri e paletti

Finalmente la panchina rossa collocata nel giardinetto della scuola primaria Puecher a Monza: dopo la segnalazione di un lettore a il Cittadino, venerdì mattina è stata resa agibile.

Libera da nastri e paletti. Finalmente la panchina rossa collocata nel giardinetto della scuola primaria Puecher a Monza può ergersi a simbolo del posto occupato da una donna vittima di violenza e sensibilizzare chi la osserva sulla grave piaga dei femminicidi e sui tanti soprusi che molte donne sono costrette ancora a subire.

la panchina in via Goldoni fino a giovedì sera

la panchina in via Goldoni fino a giovedì sera

LEGGI Monza: la panchina rossa contro la violenza sulle donne? Abbandonata a se stessa

Un cittadino residente nel quartiere monzese di san Giuseppe giovedì aveva segnalato a il Cittadino lo stato di abbandono in cui versava questa panchina, dipinta da appena due settimane, ma non ancora liberata dai nastri bicolori e dai paletti che la transennavano.

Venerdì mattina gli addetti degli uffici comunali competenti hanno provveduto a rimuovere ogni sorta di “impedimento” rendendo così la panchina accessibile a tutti. Resta ancora un intervento da fare per completare l’opera: dipingere nuovamente di rosso il basamento dove la vernice non ha aderito e che risulta ancora del colore originale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA