Monza: il Nost della polizia locale nelle zone “calde”, 43 identificati e sequestri di droga - FOTO
Un controllo della polizia locale in un giardino pubblico

Monza: il Nost della polizia locale nelle zone “calde”, 43 identificati e sequestri di droga - FOTO

FOTO - Appena inaugurato, il Nost della polizia locale di Monza, il Nucleo operativo sicurezza tattica finalizzato ad attività di sicurezza urbana, si è subito messo in mostra, nel tardo pomeriggio di giovedì 15 febbraio, con una serie di attività che hanno visto impegnati complessivamente 28 agenti (compresi i 13 del Nucleo) oltre a due unità cinofile della polizia locale di Milano e a quella in dotazione al Comando di via Marsala.

Appena inaugurato, il Nost della polizia locale di Monza, il Nucleo operativo sicurezza tattica finalizzato ad attività di sicurezza urbana, si è subito messo in mostra, nel tardo pomeriggio di giovedì 15 febbraio, con una serie di attività che hanno visto impegnati complessivamente 28 agenti (compresi i 13 del Nucleo) oltre a due unità cinofile della polizia locale di Milano e a quella in dotazione al Comando di via Marsala.

LEGGI Monza: lotta allo spaccio e al degrado, nasce il Nost della polizia locale

Controlli in stazione

Controlli in stazione
(Foto by Roberto Magnani)

I controlli si sono concentrati nelle zone “calde” della città, il giardino pubblico di via Azzone Visconti, i giardini degli Artigianelli e la stazione ferroviaria. In tutto identificate 43 persone. Gli agenti hanno anche effettuato quattro sequestri di stupefacenti per un totale di 52 grammi di hashish e marijuana a carico di ignoti e altri 11 grammi a due cittadini stranieri per uso personale. Un extracomunitario, un siriano di 37 anni, è stato infine accompagnato In questura a Milano per il fotosegnalamento e denunciato a piede libero per rapina impropria dopo essere stato individuato dal comandante Vergante in zona Artigianelli.

(Articolo aggiornato alle 16 del 16 febbraio)


© RIPRODUZIONE RISERVATA