Monza: ecco il nuovo ex cinema Maestoso - FOTO
Monza Sopralluogo cantiere ex cinema maestoso (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza: ecco il nuovo ex cinema Maestoso - FOTO

FOTO - Entro la fine dell’anno aprirà il nuovo ipermercato nell’ex cinema Maestoso di Monza, un tempio gourmet nell’area a lungo dismessa in via Sant’Andrea.

Con le travi in legno, le vetrate e la lucerna che garantiranno una adeguata luminosità ricorderà i vecchi mercati francesi di fine Ottocento: l’Iper Montebello che entro la fine dell’anno aprirà i battenti sulle ceneri dell’ex cinema Maestoso porta la firma di uno studio di architettura prestigioso, quello del milanese Michele De Lucchi.

GUARDA LE FOTO

«La struttura è molto semplice – spiega il capo progettazione Angelo Micheli – ma la sua resa estetica è elevata. Questo luogo vuole diventare un’icona anche grazie alla qualità dei prodotti che si potranno acquistare al pianterreno o degustare a quello superiore».

L’intervento di recupero dell’area dismessa, secondo l’assessore all’Urbanistica Martina Sassoli, rappresenta «una bella scommessa» da parte di Iper Montebello e la più interessante dal punto di vista architettonico dopo il grande centro commerciale di Arese.

Nella convenzione rivisitata alla fine del 2018 la proprietà ha rinunciato a una parte delle volumetrie concesse e ha inserito la zona destinata a ristorazione: la nuova versione del disegno prevede l’apertura di un supermercato di 2.200 metri quadri al pianterreno e, a quello superiore, la creazione di una corte del cibo affiancata da un polo di medicina preventiva che occuperà 1.200 metri quadri. L’operatore trasformerà in una piazza con zone verdi il parcheggio del vecchio cinema e realizzerà un posteggio interrato di due piani di cui una parte sarà aperta al pubblico.

«Siamo orientati – precisa l’assessore – a chiedere l’inserimento di spazi per la ristorazione ovunque apriranno strutture commerciali in modo da creare presidi naturali per la sicurezza del territorio».

La qualità, insieme alla trasparenza e alla luce, dovrebbe essere la nota che contraddistinguerà l’intervento: «Questo – precisa Francesco Ioppi, direttore immobiliare del gruppo Finiper – sarà, con quello di Arese, l’unico edificio commerciale in Lombardia ad avere la certificazione leed gold che garantisce la sostenibilità di tutti i materiali, dalla provenienza alla installazione fino alla gestione».
Nel supermercato Iper Montebello, precisa, saranno in vendita alimentari di alta qualità a prezzi accessibili così come sarà elevata quella dei cibi cucinati al piano superiore da personale della catena. I piatti, che rispetteranno la stagionalità degli ingredienti, potranno essere consumati ai tavolini o a casa, magari accompagnati dalla birra che sarà prodotta all’ex Maestoso.

Il complesso, indotto compreso, secondo le stime potrebbe creare 350 posti di lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA