Monza: consigli pratici per la Dad, il corso e il video per aiutare i genitori
Uno studente impegnato con lezioni a distanza

Monza: consigli pratici per la Dad, il corso e il video per aiutare i genitori

Il primo organizzato da L’Arca di Noè si terrà il 15 gennaio (per partecipare occorre inviare una mail). Il secondo, di Gaia Renda, psicologa specializzata in infanzia, adolescenza e genitorialità, ha già raccolto numerose visualizzazioni

“Ancora dad. Consigli pratici per aiutare i nostri figli adolescenti”. È il titolo dell’incontro on line gratuito che l’associazione monzese L’Arca di Noè propone per venerdì 15 gennaio, alle 18.30. Per partecipare occorre mandare una mail a [email protected]

A guidare i genitori smarriti dopo quasi un anno di didattica a distanza sarà Gaia Renda, psicologa specializzata in infanzia, adolescenza e genitorialità. Proprio un suo video, con sei consigli paratici per migliorare la convivenza con i figli adolescenti costretti a fare scuola da casa, ha raccolto moltissime visualizzazioni.

Ecco i suggerimenti: almeno due ore al giorno per coltivare l’amicizia. «È la scuola superiore che è chiusa, non le relazioni – spiega Renda -. Scegliate pochi amici che possano frequentare con un contatto diretto». Occorre poi pianificare i tempi di studio, «la scuola è importante ma non c’è solo questo. I ragazzi devono avere tempo per se stessi». Elemento fondamentale è pianificare i sogni e i progetti insieme ai ragazzi e non lasciare troppo da soli i ragazzi, «basta anche la vicinanza fisica quando fanno le loro cose», continua Renda. Penultimo consiglio: «Dategli ragione perché sono arrabbiati e stanchi, cullate il loro grande io frustrato. Quando gli diamo ragione gli adolescenti aprono le orecchie». L’ultimo consiglio riguarda tutta la famiglia: «spegnete i telegiornali. Le notizie arrivano comunque, non serve sommergerli di informazioni».

Di questo e molto altro si parlerà all’incontro promosso dall’Arca di Noè in programma per il 15 gennaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA