Monza, Bran.Co. onlus replica all’Anpi: «Farneticazioni fuori dalla realtà»
Monumento caduti Monza

Monza, Bran.Co. onlus replica all’Anpi: «Farneticazioni fuori dalla realtà»

I responsabili dell’Associazione Bran.co – Branca Comunitaria Solidarista Onlus rispondono alla nota stampa dell’Anpi monzese che aveva condannato la presenza alla festa di quartiere promossa dal centro civico Centro - San Gerardo.

“La polemica che l’ANPI ha alzato sui giornali circa la nostra presenza alla festa del quartiere Centro ha del grottesco. Riteniamo che si tratti di farneticazioni fuori dalla realtà: si etichettano come ‘welfare nero’ attività solidaristiche come l’aiuto alimentare a nuclei famigliari indigenti e iniziative in favore dell’infanzia. Di eversivo e di anticostituzionale in questa polemica vi sono solo la mistificazione della realtà e la negazione della libertà ad un’associazione esclusivamente in quanto non riconducibile all’area ideologica dell’Anpi”.

Lo fanno sapere i responsabili dell’Associazione Bran.co – Branca Comunitaria Solidarista ONLUS in risposta alla nota stampa dell’Anpi monzese che ne aveva condannato la presenza alla festa di quartiere promossa dal centro civico Centro - San Gerardo per domenica 28 novembre, dalle 11 alle 13 in piazza Trento e Trieste, in quanto “realtà legata all’estrema destra”.

“Branco Onlus da 4 anni partecipa alle consulte portando proposte costruttive per i quartieri ed è anche stata capofila nell’organizzazione di una festa di quartiere”, fa sapere ancora la nota.


© RIPRODUZIONE RISERVATA