Monza: biglietti in vendita per il concerto benefico di Andy al Manzoni
Andy Fumagalli (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza: biglietti in vendita per il concerto benefico di Andy al Manzoni

Sono disponibili i biglietti per partecipare al concerto benefico di Andy dedicato a David Bowie con incasso destinato all’Hospice e al Paese ritrovato.

Andy torna ad esibirsi a Monza, la sua città, con un concerto benefico il 22 maggio al teatro Manzoni. Un tributo a David Bowie che l’artista sta portando in giro per l’Italia con il gruppo dei “White Dukes”: «Interpretare il repertorio di David Bowie non può essere una mera riproduzione, dove uscire dall’anima - dice - con questo spirito interpreterò il mitico Duca Bianco».

Per aprire il concerto ha scelto “Station to station”, il successo di Bowie che fu anche colonna sonora del film “Noi ragazzi dello zoo di Berlino”: «Me lo fece vedere mio padre - racconta -quando ero un ragazzo per mettermi in guardia sui rischi dell’eroina». L’evento, promosso dall’associazione “Qui donna SiCura” con il Banco Farmaceutico è a favore della cooperativa La Meridiana, a sostegno dell’Hospice che ha appena compiuto cinque anni e del Paese ritrovato, il primo villaggio realizzato in Italia per malati di Alzheimer.

Alla conferenza stampa di presentazione della serata i ragazzi della terza L del liceo Nanni Valentini di Villa reale, la stessa scuola frequentata da Andy tra il 1985 e il 1990, che sono stati coinvolti nella realizzazione della grafica del concerto e saranno impegnati con l’artista, celebre anche per le sue opere dai colori fluo, per dipingere i pannelli che saranno nel foyer del teatro con le loro opere grafiche.

«Mi piace l’idea di ritornare nella scuola dove ho studiato - ha detto - e di lavorare con giovani creativi, molto diversi dagli stereotipi con cui vengono etichettati di solito». Sul palco con Andy ci saranno grandi professionisti come Alessandro De Crescenzo, Alberto Linari, Nicole Pellicani, Marco Vattovani e Max Pasut. Altri amici musicisti hanno promesso che arriveranno a Monza, come Saturnino, storico bassista di Jovanotti.

«Ringraziamo Andy, Qui Donna Sicura e il banco farmaceutico per aver scelto di sostenere la nostra realtà- ha detto Roberto Mauri, direttore della Cooperativa- con i fondi raccolti apriremo una nuova stanza dell’Hospice per accompagnare il paziente e la sua famiglia nella fase finale della malattia».

Per raccontare la nascita delle cure palliative e del primo Hospice, la Fondazione Banco farmaceutico porta, dal 4 maggio, all’interno della struttura di viale Cesare Battisti, la mostra dedicata a Cicely Saunders, madre della medicina palliativa. «Fa piacere vedere a Monza questa catena del bene- è il commento del sindaco Dario Allevi- per sostenere una realtà straordinaria come quella realizzata da Meridiana . Il Paese Ritrovato e il Centro dedicato ai malati di Sla sono un unicum che le altre città ci invidiano».

«Ho visitato il Paese Ritrovato- ha concluso Andy-ho incontrato persone straordinarie con risorse incredibili e ho già verificato, esibendomi alla casa di riposo Bellani, quanto la musica possa essere d’aiuto e arrivare al cuore». Per il concerto del 22 maggio che promette di arrivare al cuore e rendere omaggio a un grande artista glam i biglietti sono disponibili a 15 a 20 euro presso la Meridiana di viale Cesare Battisti, Lo Scrigno di via Ramazzotti e l’associazione Qui Donna SiCura (quidonnasicura@hotmail.com).


© RIPRODUZIONE RISERVATA