Assalto a un furgone di medicinali a Monza: razzia di antitumorali per 100mila euro
Sul caso indagano gli uomini del commissariato di polizia di Monza (Foto by Radaelli)

Assalto a un furgone di medicinali a Monza: razzia di antitumorali per 100mila euro

Lunedì pomeriggio un furgone frigorifero carico di medicinali diretto all’ospedale San Gerardo di Monza è stato affiancato da un’auto con due persone a bordo che hanno rubato antitumorali per 100mila euro.

Hanno assaltato un furgone frigorifero che trasportava medicinali all’ospedale San Gerardo di Monza e sono fuggiti con 100mila euro di farmaci anti-tumorali. È accaduto lunedì pomeriggio lungo la strada che da Concorezzo conduce a Monza.

Il furgone, condotto da un autista peruviano, all’altezza di un incrocio è stato affiancato da una vettura scura con due persone a bordo dalla quale è sceso uno sconosciuto che è saltato nell’abitacolo e con le minacce, senza armi, ha costretto l’autista a guidare fino al retro dell’ospedale con l’auto scura appresso.

Lì il furgone è stato fatto fermare e l’autista - secondo quanto ha raccontato - costretto a sdraiarsi faccia a terra sotto il sedile mentre i due uomini svuotavano il furgone caricando i costosi farmaci antitumorali sulla loro auto prima di darsi alla fuga. Sulla rapina indagano gli uomini del commissariato di viale Romagna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA