Monza: alla Coop come difendersi dai trucchi delle mente nelle dipendenze
I pannelli di Mind Tricks

Monza: alla Coop come difendersi dai trucchi delle mente nelle dipendenze

Alla Coop di via Marsala a Monza Mind Tricks, le illusioni che ingannano la mente di fronte al rischio dipendenze.

Si chiama “Mind Trick - Illusioni della mente” la mostra interattiva di sensibilizzazione sulle dipendenze allestita fino a venerdì 8 ottobre negli spazi della Coop di Monza, in via Marsala. L’iniziativa fa parte dei progetti del Piano Gap , Programma regionale per il contrasto al gioco d’azzardo patologico, rivolti al mondo del lavoro e prevede una serie di azioni per contrastare le dipendenze (Gioco d’azzardo patologico, dipendenza da alcol, sostanze legali e illegali) nelle aziende del territorio dell’Ats Brianza.

La mostra è erogata da CS&L Consorzio Sociale che collabora con Ats Brianza. Percorrendo gli spazi di “Mind Trick” il lavoratore, ha l’opportunità di essere coinvolto in attività con le quali poter riflettere su alcuni aspetti legati al mondo delle dipendenze (gioco d’azzardo patologico, droghe illegali, alcol, dipendenze da web, luoghi comuni e false credenze sulle dipendenze, sana alimentazione...).

Simulazioni e giochi progettati ad hoc consentono di sperimentare su di sé gli effetti e le conseguenze dell’uso di sostanze, di prendere coscienza di alcune dinamiche comuni nelle dipendenze e di rafforzare il pensiero critico riflettendo sulle “false credenze”, favorendo così la presa di coscienza di alcune dinamiche comuni nelle dipendenze. Il percorso offre, inoltre, spazi di informazione finalizzati ad aumentare il grado di consapevolezza di coloro che fruiscono della mostra.

La visita si svolge in un percorso accompagnato da guide esperte di percorsi di prevenzione. Le guide accolgono i visitatori e comunicano le istruzioni su come effettuare le singole attività di ogni tappa del percorso. Dopo ogni attività i visitatori sono invitati ad esprimersi su sensazioni e vissuti emersi durante l’esperienza, sono sollecitati a riflettere sul contenuto della singola tappa ed infine ricevono alcune informazioni sul tema trattato .La mostra viene ospitata dalla Coop in quanto azienda aderente al programma Whp (Workplace health promotion - Rete delle aziende che promuovono la salute).


© RIPRODUZIONE RISERVATA