Meda: osteria aperta di sera, i carabinieri trovano diciotto persone a cena
Meda carabinieri enoteca aperta oltre dpcm

Meda: osteria aperta di sera, i carabinieri trovano diciotto persone a cena

I carabinieri hanno sorpreso diciotto persone a cena in una enoteca a Meda e hanno identificato tutti i presenti compresi proprietario e due dipendenti per violazione delle normative anti-covid.

Si sarebbe appellato a uno “stato di necessità”, ma non eviterà la sanzione per aver violato le misure per fronteggiare l’emergenza Covid né la segnalazione all’autorità prefettizia per eventuali altri provvedimenti sulla attività. Nei guai un ristoratore di Meda che venerdì sera, all’arrivo dei carabinieri nel locale di via Santa Caterina da Siena, stava ospitando ai tavoli 18 persone ed era al lavoro con due dipendenti.

I carahinieri della stazione locale e della Radiomobile della Compagnia di Seregno si sono attivati dopo una segnalazione. Hanno proceduto a identificare tutti i presenti e in un clima di animi via via più animati hanno invitato tutti i presenti a far ritorno a casa, e il proprietario a chiudere, comunicando la notifica successiva delle sanzioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA