Meda: non si collega alla Dad, professore trovato morto in casa
Giuseppe Pitorri (Foto by Cristina Marzorati)

Meda: non si collega alla Dad, professore trovato morto in casa

Giuseppe Pitorri, 65 anni, è stato trovato morto nella tarda mattinata di mercoledì 31 marzo nel suo appartamento al quartiere Polo di Meda. Era docente di Sistemi e Reti all’istituto superiore “Jean Monnet” di Mariano Comense.

Era uno stimato professore, un uomo riservato, educato e gentile Giuseppe Pitorri, il sessantacinquenne trovato morto nella tarda mattinata di mercoledì 31 marzo nel suo appartamento al quartiere Polo di Meda. La scoperta è stata delle forze dell’ordine, allertate dai colleghi del professore. Pitorri, docente di Sistemi e Reti all’istituto superiore “Jean Monnet” di Mariano Comense, il giorno precedente, 30 marzo, aveva accusato un malore durante la Dad, interrompendo in anticipo il collegamento.

Mercoledì 31 gli studenti hanno chiesto delle sue condizioni di salute agli altri docenti: Pitorri avrebbe avuto lezione solo nel primo pomeriggio. Purtroppo le continue telefonate al suo cellulare non hanno mai avuto risposta, si è resa necessaria la chiamata al 112. In via Tre Venezie sono intervenuti i Vigili del fuoco, i carabinieri e un’ambulanza. Pitorri era privo di vita in camera da letto. Il magistrato avrebbe disposto l’autopsia per il 7 aprile. Secondo parenti e conoscenti non aveva particolari patologie. La settimana precedente gli era stato somministrato il vaccino anti Covid-19. La vaccinazione e la morte al momento non sono naturalmente collegate, gli inquirenti attendono l’esito dell’esame autoptico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA