Lombardia in zona arancione da lunedì 12 aprile
Covid Lombardia zona arancione

Lombardia in zona arancione da lunedì 12 aprile

La Lombardia lascia la zona rossa dopo un mese e da lunedì 12 aprile torna in arancione. Cosa vuole dire e cosa cambia.

La Lombardia passa in zona arancione da lunedì 12 aprile dopo un mese in rosso. Nei giorni scorsi la regione aveva mostrato un “lento ma graduale” miglioramento dell’indice di incidenza Rt e la pressione sugli ospedali.

Il passaggio in arancione prevede principalmente il ritorno a scuola in presenza di tutte le classi delle medie e delle superiori al 50% e la riapertura di negozi e servizi alla persona (parrucchieri, barbieri, centri estetici).

Confermato asporto e delivery per bar e ristoranti.

LEGGI Lombardia in zona arancione, arancione rafforzata, zona rossa: quali sono le differenze

Permessi gli spostamenti senza autocertificazione all’interno del Comune di residenza (resta in vigore il cosiddetto “coprifuoco” dalle 22 alle 5), restano vietati gli spostamenti in entrata e in uscita da una Regione all’altra e da un Comune all’altro salvo comprovati motivi di lavoro, studio, salute, necessità. Permessi solo dai Comuni con numero di abitanti non superiore a 5mila entro 30 km, vietati verso i capoluoghi di provincia.

Tornano a essere permesse le visite una volta al giorno in un’altra abitazione privata rispetto alla propria, sempre e solo all’interno del Comune e solo tra le 5 e le 22, nei limiti di due persone, che possono portare con sé i figli minori di 14 anni o le persone con disabilità o non autosufficienti che convivono con loro.

“Dopo 28 giorni di limitazioni da fascia rossa – commenta il presidente della Regione, Attilio Fontana – iniziamo, con il ritorno fascia arancione della Lombardia da lunedì 12 aprile, quel graduale ritorno alla normalità che comportamenti responsabili e vaccinazioni renderanno più vicino. Non sprechiamo questa grande opportunità. Osserviamo quindi tutte le regole che consentono di tenere sotto controllo la diffusione del virus. Non abbassiamo la guardia. Rispettiamo il distanziamento e gli isolamenti qualora si verifichi un contagio”.

#Covid19��La nuova ordinanza del Ministero della Salute colloca anche la Lombardia in fascia arancione.Queste le...

Pubblicato da Regione Lombardia su Sabato 10 aprile 2021


© RIPRODUZIONE RISERVATA