Lissone: sul treno senza Green pass, 400 euro di multa a un ventenne
La stazione ferroviaria di Lissone (Foto by Attilio Pozzi)

Lissone: sul treno senza Green pass, 400 euro di multa a un ventenne

Controlli della Polizia locale alla stazione ferroviaria, lunedì 6 dicembre: su 57 persone riscontrata solo una irregolarità. La sanzione potrà essere ridotta a 280 euro se pagata entro 5 giorni.

Green Pass, Polizia locale di Lissone in stazione, lunedì 6 dicembre: su 57 controlli, una sanzione. Come richiesto dalla Prefettura di Monza e Brianza, gli agenti coordinati dal comandante Matteo Caimi sono impegnati da questo settimana in una serie di controlli finalizzati a monitorare luoghi e situazioni nei quali è prevista l’obbligatorietà del Green Pass in versione base o rafforzata. Tali controlli, con annessi report settimanali da trasmettere agli organi competenti, proseguiranno nei prossimi giorni e durante le festività natalizie, sino al 15 gennaio 2022, attuale termine ultimo del Super Green Pass.

Gli agenti del comando di Polizia locale hanno provveduto nella mattinata di lunedì 6 ad effettuare una serie di controlli a campione sui viaggiatori in partenza e arrivo presso la stazione ferroviaria di Lissone – Muggiò.

Dal 6 dicembre, l’obbligo di Green Pass Delle 57 persone controllate, 56 sono risultate in regola con la normativa in vigore. Gli agenti hanno provveduto a sanzionare un 20enne che aveva viaggiato sui treni privo di certificazione. La sanzione applicata è stata pari a 400 euro (280 euro se pagata entro 5 giorni).


© RIPRODUZIONE RISERVATA