Lissone,  il negozio delle sposine va in pensione: chiude con la lode dei commercianti
Lissone Commercia consegna il riconoscimento ai coniugi Bitto della Boutique del corredo (Foto by Gianni Radaelli)

Lissone, il negozio delle sposine va in pensione: chiude con la lode dei commercianti

A Lissone a fine anno chiude il negozio delle sposine di via Sant’Antonio: i coniugi Bitto dicono basta, la loro boutique è stata un punto di riferimento fin dal 1964. Riconoscimento da parte di Lissone Commercia.

C’è una pagina di vita di Lissone che si sta per chiudere, ma che conserverà nel tempo bei ricordi che sarà romantico andare a sfogliare ogni volta che si proverà nostalgia. A fine anno chiude lo storico negozio “La boutique del corredo” di via Sant’ Antonio e ad abbassare le serrande sarà un luogo del cuore che dal 1964 ha rappresentato un punto di riferimento per generazioni di lissonesi. Per attestare in bello stile il prezioso contributo dato negli anni al commercio locale, il presidente dell’associazione “Lissone Commercia”, Lorenzo Terlera, ha voluto conferire ai titolari, i coniugi Nunzio e Nella Bitto, un riconoscimento tangibile: il Certificato di Eccellenza. «È un riconoscimento per la dedizione, la passione e l’impegno dedicato al commercio» dichiara Terlera.

Dopo 55 anni di attività, questa incredibile storia di famiglia che ha fornito lenzuola, coperte e intimo a tre generazioni di sposine di Lissone, chiuderà i battenti. Andare da “Bitto” ha significato per molte donne recarsi in un negozio di fiducia, di qualità e cortesia. Alla consegna dell’attestato, il titolare Nunzio Bitto, 79 primavere alle spalle, si è commosso.

«È sempre stato per me un punto di riferimento sia come persona sia come padre di famiglia - commenta Terlera- nella sua attività sono orbitate svariate generazioni. Quella di Nunzio è la classica famiglia unita che porta avanti col negozio, valori e tradizioni. Lui, uomo del sud, è stato capace di far crescere a Lissone un’attività che si è identificata nella sua persona. La sua è stata un’attività commerciale che ha saputo mantenere relazioni e far crescere il commercio locale, per questo lo ringraziamo». Per il negozio dei Bitto si tratta dell’ultimo Natale in via Sant’Antonio. E a tutti mancherà.


© RIPRODUZIONE RISERVATA