Lissone: arrivano i vigili di prossimità   e nuove telecamere
LISSONE: polizia locale

Lissone: arrivano i vigili di prossimità e nuove telecamere

Il Comando di polizia locale di Lissone ha attivato il servizio del vigile di prossimità fino alle festività di Pasqua: dal lunedì al sabato, in orario pomeridiano. Il calendario delle presenze, mentre il sindaco annuncia nuove telecamere.

Un vigile di prossimità fino alle festività di Pasqua. Il Comando di polizia locale di Lissone ha attivato il servizio dal lunedì al sabato, in orario pomeridiano, con una pattuglia che rappresenterà anche il punto di collegamento fra cittadinanza e forze dell’ordine. Venerdì (ore 17-18) in via General Giardino, sabato 6 aprile (dalle 16 alle 17) ai giardini Cazzaniga/Botticelli e lunedì ai giardini dei Platani.

“Con questo servizio sarà possibile valutare meglio alcune situazioni, ricevere informazioni puntuali e poter agire concretamente – spiega il sindaco Concettina Monguzzi, titolare della delega alla Sicurezza – la presenza degli agenti nei luoghi più frequentati, oltre a rappresentare un deterrente per azioni vandaliche o di potenziale pericolo, attenua anche il senso di insicurezza talvolta percepito dai cittadini”.

Il servizio di prossimità vedrà coinvolte le principali aree verdi della città, sarà attivato sia in centro che nelle frazioni e vedrà anche il coinvolgimento di zone come l’area della stazione e piazza Italia. Il servizio di prossimità ha già coinvolto, fra le altre, piazza Libertà e la zona della Chiesa prepositurale.

“Sulla base del calendario, i cittadini possono conoscere gli orari e i luoghi del presidio della polizia locale - sottolinea Ferdinando Longobardo, comandante di Lissone - la pattuglia sarà presente con un duplice scopo: oltre a quello di presidiare la zona, gli agenti potranno essere interlocutori della cittadinanza per le loro istanze”.

Il calendario continua martedì 9 aprile ai giardini Pascoli, il 10 aprile in via Sala/Cimabue, l’11 aprile ai giardini di via Fermi, il 12 aprile in via Don Minzoni, il 13 aprile ai giardini in via IV Novembre, il 15 aprile in via De Amicis, il 16 aprile in piazza Italia, il 17 aprile

via Cantù (Bareggia), il 18 aprile in via Don Bernasconi (Casa di riposo), il 19 aprile

alla Stazione Fs – Pinacoteca.

Il Comune aumenta l’impegno dei vigili nell’ottica di una presenza necessaria sul territorio anche per disinnescare episodi come l’abbandono di rifiuti che solo questa settimana ha interessato il centro, Santa Margherita e Bosco Urbano.

«Dobbiamo essere un po’ tutti sentinelle, intervenire e segnalare – ha detto il sindaco al Cittadino - Ci sono stati interventi importanti che, in alcuni casi, hanno portato anche all’individuazione dei responsabili. La Polizia Locale sta lavorando e il comandante Ferdinando Longobardo si sta attrezzando per la collocazione di nuove telecamere: l’occhio elettronico ha mostrato in passato, anche in piazza del mercato, come e chi ha abbandonato i rifiuti. Il comando di Polizia locale si sta attivando per installarne di nuove. Dove già presenti, hanno consentito di ristabilire ordine».


© RIPRODUZIONE RISERVATA