La Soprintendenza autorizza il parco giochi inclusivo ai Boschetti reali di  Monza
MONZA madonnari ai boschetti (Foto by Fabrizio Radaelli)

La Soprintendenza autorizza il parco giochi inclusivo ai Boschetti reali di Monza

La Soprintendenza alle Belle arti e paesaggio ha detto sì al parco giochi ai Boschetti reali di Monza. In progetto un parco giochi inclusivo per bambini dai 3 ai 12 anni. «Il regalo di Natale più bello», commenta l’associazione Andiamo ai Boschetti.

Poche parole per un grande passo avanti. La Soprintendenza alle Belle arti e paesaggio ha detto sì al parco giochi ai Boschetti reali di Monza. “Esaminata la documentazione tecnica trasmessa, constatato che le opere proposte risultano compatibili con i criteri di tutela e che le stesse opere hanno carattere di beni mobili, essendo il luogo adibito a parco giochi per bambini, questa Soprintendenza autorizza il progetto”.

La presentazione del progetto era avvenuta alla fine di ottobre, dopo il sì della giunta comunale alla realizzazione di un parco giochi inclusivo per bambini dai 3 ai 12 anni e la partecipazione al bando della Fondazione Cariplo. E già allora l’ottimismo era palpabile.

«Il regalo di Natale più bello che non avremmo mai immaginato - ha commentato l’associazione Andiamo ai Boschetti su Facebook - La Sovrintendenza ci ha dato l’ok per il Parco Giochi! Quando l’impegno e la costanza sono sempre premiati! Siamo una squadra...fortissima ma adesso tocca a voi».

In progetto un parco giochi ma anche, e soprattutto, un’azione per ridare nuova vita a uno spazio verde strategico anche per la vicinanza di diverse scuole che coprono un’ampia fascia di età, dall’asilo nido alle medie.


© RIPRODUZIONE RISERVATA