La sagra del Masciocco compie 40 anni:  a Camparada torna la festa in cascina
Il gruppo dei volontari attivo lo scorso anno nell’antica corte di cascina Masciocco

La sagra del Masciocco compie 40 anni: a Camparada torna la festa in cascina

Torna dal 14 al 18 agosto la tradizionale Sagra de Masciocco: all’interno di una antica cascina di Camparada si gusteranno i piatti della tradizione brianzola.

Quarant’anni di feste, volti, sorrisi, buon cibo, musica e divertimento. Mancano una decina di giorni alla partenza della madre di tutte le sagre ferragostane: La Sagra del Masciocco. Dal 14 al 18 si terrà la 40esima edizione della festa che anche quest’anno animerà le calde serate brianzole con tutte le sue specialità culinarie locali come trippa, cassoeula, capriolo con polenta, cotoletta alla milanese e lumache. Un vero concentrato di energia, quello che da sempre contraddistingue la festa che si tiene nella cascina camparadese di via Resegone che quest’anno taglia un traguardo importantissimo: quello della 40esima edizione.

I volontari dell’associazione guidati dal presidente Davide Ravasi hanno preparato diverse novità per l’occasione per rendere ancora più unica la già ricca proposta. «Essendo la 40esima edizione – spiega Ravasi – abbiamo voluto introdurre alcune novità rispetto agli anni passati. Partirei da quelle culinarie. Ogni anno cerchiamo sempre di ampliare la nostra offerta e quest’anno abbiamo pensato di aggiungere al menù gli oss büs, che verranno serviti con la polenta. Un piatto tipico della nostra tradizione che speriamo faccia piacere a tutti i nostri clienti».

La locandina della manifestazione

La locandina della manifestazione

Visto il traguardo, i volontari stanno preparando una mostra fotografica che si terrà nella chiesetta della cascina per ripercorrere i quarant’anni passati insieme. «Sarà un vero e proprio viaggio nel tempo – prosegue Ravasi –. Ci aiuterà a rivivere i bei momenti passati insieme, e a ricordare i volontari che per anni hanno collaborato e che ora non ci sono più. Il momento clou della festa rimarrà il giorno 16, quello di San Rocco, patrono di Masciocco. Durante la serata infatti alle ore 22.30 ci sarà un grande spettacolo pirotecnico offerto dall’associazione. Che dire? Vi aspettiamo quindi in cascina per far festa tutti insieme».

La Sagra del Masciocco si terrà dal 14 al 18 agosto con cinque serate ricche di eventi. Le iniziative della festa partiranno però il giorno prima, il 13 con la Santa Messa in cascina alle ore 20.45. I giorni seguenti invece inizierà il servizio vero e proprio con l’apertura della cucina a partire dalle ore 19. Tutte le sere inoltre ci sarà spazio anche per i consueti balli nell’aia del cascinale grazie alle band che ogni sera si alterneranno sul palco a ritmo di liscio e mazurca. Come ogni anno infine, al termine della festa il ricavato verrà devoluto infine in beneficenza a sostegno di progetti di associazioni locali e di realtà internazionali che operano nel mondo del volontariato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA