La Croce Bianca di Biassono compie 40 anni
BIASSONO messa per i 40 anni Croce Bianca (Foto by Sarah Valtolina)

La Croce Bianca di Biassono compie 40 anni

In occasione dei suoi primi quarant’anni la Croce Bianca di Biassono organizza una due giorni, tra musica, street food e mercatini. L’appuntamento è per l’1 e 2 luglio in piazza Italia.

In occasione dei suoi primi quarant’anni la Croce Bianca di Biassono organizza una due giorni, tra musica, street food e mercatini. L’appuntamento è per l’1 e 2 luglio in piazza Italia. Si inizia sabato a mezzogiorno fino alle 23 di domenica.

«Dopo molti anni la nostra associazione ha voluto organizzare la nostra festa a Biassono – spiega Giancarlo Carrer, tra i fondatori ella Croce Bianca – e questi due giorni sono il modo per coinvolgere la città». Una festa pensata per tutti i gusti e le età. Sabato pomeriggio al Giraffa village i bambini potranno divertirsi con i gonfiabili e il trucca bimbi e poi ancora le bancarelle del mercatino dell’usato presenti per tutti e due i giorni e l’esposizione di una cinquantina di Vespe. I volontari proporranno dimostrazioni di primo soccorso e prove pratiche per i cittadini. Alla sera si potrà ballare con la musica anni Settanta dei Boma.

Domenica di nuovo in piazza con le attrazioni per i più piccoli. Alle 18, esibizione di balli country e alle 21 concerto tributo a Max Pezzali e alle canzoni degli 883. Domenica saranno anche estratti i biglietti vincitori della sottoscrizione a premi promossa dalla Croce Bianca.Il calendario degli eventi per i quarant’anni dell’associazione continua con nuovi appuntamenti subito dopo il rientro dalle vacanze estive. Il 15 settembre è già prevista una serata burraco e poi, a novembre, un convegno aperto a tutti e rivolto in particolare agli operatori del soccorso, dedicato alla scena del crimine: comportamenti da tenere e procedure da seguire quando ci si trova di fronte a eventi violenti. L’incontro, i cui dettagli dovranno essere definiti nelle prossime settimane, dovrebbe svolgersi al teatro Villoresi a Monza.

L’anno del quarantesimo culminerà poi con l’incontro con papa Francesco. A metà novembre i volontari della Croce Bianca parteciperanno all’udienza pubblica in piazza San Pietro. «Vorremmo donare a Francesco una nostra maglietta, e magari riuscire a farne autografare una da lui da riportare poi in associazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA