Inseguimento da Verano Brianza a  Giussano finisce contro una cancellata: alla guida dell’auto un minorenne
Giussano fine inseguimento sabato notte (Foto by Edoardo Terraneo)

Inseguimento da Verano Brianza a Giussano finisce contro una cancellata: alla guida dell’auto un minorenne

È finita contro una cancellata, dopo aver abbattuto una centralina dell’elettricità, la fuga di due ragazzi dai carabinieri nella tarda serata di sabato 28 settembre a Giussano. Via Foscolo senza corrente per due ore.

È finita contro una cancellata, dopo aver abbattuto una centralina dell’elettricità, la fuga di due ragazzi dai carabinieri nella tarda serata di sabato 28 settembre a Giussano. Alla guida di una Audi un minorenne, un 17enne in compagnia di un amico, che era sull’auto di papà e ha accelerato quando poco dopo le 23 a Verano Brianza ha incrociato una pattuglia dei carabinieri. Da lì è nato l’inseguimento proseguito fino a Giussano e concluso in via Foscolo quando il giovane guidatore ha perso il controllo e si è schiantato contro il cancello dell’abitazione di due pensionati. A quel punto i due ragazzi hanno abbandonato l’auto e si sono allontanati a piedi, perdendo però uno dei cellulari. Che in mano delle forze dell’ordine ha permesso in pochi minuti di attivare le famiglie e di individuare i fuggitivi. Presi in custodia e portati in caserma. Le indagini chiariranno i contorni della vicenda.

Nessun danno per le persone, non è stato necessario infatti attivare i soccorsi, molti di più per i residenti. Prima di finire la corsa contro la recinzione, l’Audi ha abbattuto una centralina dell’Enel ed è stato necessario l’intervento dei tecnici per il ripristino del danno. Nel frattempo in via Foscolo è stata tolta la corrente con numerosi residenti in strada a seguire le operazioni durate più di due ore.

Giussano fine inseguimento sabato notte

Giussano fine inseguimento sabato notte
(Foto by Edoardo Terraneo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA