Inquinamento: presidio  verde alla Comasina per la metrotranvia Milano-Limbiate
Paderno Dugnano: la manifestazione di Legambiente alla Comasina (Foto by Pier Mastantuono)

Inquinamento: presidio verde alla Comasina per la metrotranvia Milano-Limbiate

Un centinaio di persone ha partecipato sabato mattina alla manifestazione di Legambiente per chiedere i lavori per la metrotranvia Milano-Limbiate e completare il potenziamento della Rho-Monza. Provvedimenti infrastrutturali urgenti anti-inquinamento.

Mascherina antismog sulla bocca e bandiere al vento. Adesione di un centinaio di aderenti e simpatizzanti di Legambiente alla manifestazione svolta nella giornata di sabato 18 gennaio alla fermata della Metro Gialla Comasina, per chiedere ai Comuni, a Città Metropolitana e alla Regione Lombardia provvedimenti infrastrutturali urgenti per limitare l’inquinamento e porre un freno al traffico pendolare che ogni giorno intasa le vie di accesso alla città di Milano. Presenti Legambiente Lombardia e i cittadini di sei centri della cerchia di cerniera tra l’hinterland cittadino e la Brianza Sud.

LEGGI Metrotranvia Milano-Limbiate: Senago e Varedo di traverso, lavori a rischio

Paderno Dugnano: la manifestazione di Legambiente alla Comasina

Paderno Dugnano: la manifestazione di Legambiente alla Comasina
(Foto by Pier Mastantuono)

Tra le sollecitazioni più sottolineate, sotto il gazebo di colore giallo montato nei pressi degli ingressi alla metropolitana, c’era l’invito a portare a termine il potenziamento della Rho-Monza, rispettando il crono programma e senza ulteriori slittamenti dei tempi, dopo lo stop di un anno dovuto alle controversie giudiziarie che hanno vista Serravalle contrapposta ai partner. Poi si chiede che inizino i cantieri della metrotranvia Milano-Limbiate, che costituisce un fondamentale collegamento proprio dall’hinterland nord fino al capolinea Comasina della metro.

Le centinaia di manifestanti hanno poi ricordato l’importanza del potenziamento della Milano-Meda e di politiche finalizzate all’estensione dell’Area B almeno ai Comuni periferici di prima fascia. Lunedì 20 gennaio i Comuni tornano in Città Metropolitana per discutere il nodo dei finanziamenti del secondo lotto della metrotranvia Milano-Limbiate, attualmente bloccato per il rifiuto di Varedo e Senago a finanziare le rispettive quote parte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA