Infrastrutture e videosorveglianza, 380mila per Monza e Brianza
Seveso: 40mila euro per la videosorveglianza

Infrastrutture e videosorveglianza, 380mila per Monza e Brianza

Ammonta 380mila euro il finanziamento nell’ambito del Piano Lombardia per la realizzazione di impianti infrastrutture e di videosorveglianza in provincia di Monza e Brianza.

Ammonta 380mila euro il finanziamento nell’ambito del Piano Lombardia per la realizzazione di impianti infrastrutture e di videosorveglianza in provincia di Monza e Brianza. Concluso l’iter amministrativo, avranno ora inizio i lavori.

A Briosco saranno realizzati nuovi marciapiedi per la messa in sicurezza dei pedoni lungo la SP 102 (via Rossini) per un importo complessivo di 110.000 euro.

Al Comune di Renate è prevista la sistemazione della stazione ferroviaria Renate-Veduggio, lungo la linea S7, per realizzare un comando operativo associato di Polizia locale sovraccomunale, costo 150.000 euro.

Gli altri due interventi riguardano il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza a Seveso, 40.000 euro, e infine sono stati stanziati 80.000 al Comune di Varedo per la realizzazione della videosorveglianza nei varchi di confine est (Desio) e sud (Paderno Dugnano).

“Migliorare la sicurezza sui territori - ha detto l’assessore Riccardo De Corato - anche con la realizzazione di nuovi impianti di videosorveglianza, è uno dei nostri obiettivi fondamentali. Agli interventi contenuti nel piano Lombardia si aggiungono i vari bandi della Direzione Sicurezza della Regione. Sappiamo molto bene quali sono le istanze dei cittadini. La nostra azione sul territorio si traduce in atti concreti e tangibili. Abbiamo infatti investito somme importanti. E continueremo a farlo nell’interesse dei cittadini lombardi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA