In Lombardia chi rifiuta la vaccinazione eterologa può fare il richiamo con AstraZeneca
Il centro vaccinale di Vimercate

In Lombardia chi rifiuta la vaccinazione eterologa può fare il richiamo con AstraZeneca

In Lombardia chi rifiuta di fare la seconda dose vaccinale con Pfizer o Moderna, potrà proseguire con la seconda dose di AstraZeneca.

Le indicazioni del Ministero della Salute con le ulteriori indicazioni per il completamento del ciclo vaccinale nei soggetti sotto i 60 anni che hanno ricevuto una prima dose di vaccino AstraZeneca sono immediatamente operative. Lo comunica la direzione Welfare di Regione Lombardia, che quindi permette, previa anamnesi e parere medico, ai cittadini interessati di poter optare per la somministrazione della seconda dose ancora con AstraZeneca qualora risulti impossibile convincerli a ricevere Pfizer o Moderna e previa la firma del consenso informato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA