Il ministro Delrio a Monza: «Il governo non darà mai più soldi per Pedemontana»
Alcuni sindaci brianzoli con il ministro Delrio, terzo a da sinistra, a Roma poche settimane fa

Il ministro Delrio a Monza: «Il governo non darà mai più soldi per Pedemontana»

«Mai più soldi per Pedemontana» dice il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, in visita a Monza: l’autostrada dovrà cavarsela, se vuole arrivare fino in fondo. Il ministro apre le porte alla revisione del progetto.

«Soldi dal governo per Pedemontana non se ne vedranno più». Insomma: portafogli chiuso per l’autostrada lombarda da Malpensa a Bergamo, almeno da parte dello Stato. A dirlo è stato il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, in visita lunedì 11 aprile alla Provincia di Monza e Brianza per parlare di mobilità, infrastrutture e trasporto pubblico. E di finanziamenti, ovviamente. Che per l’autostrada est-ovest, non ci saranno, nonostante la società lombarda non trovi fondi per chiudere i costi dell’arteria. «Lo Stato ci ha già messo tutto quello che doveva» ha osservato il ministro, che si dice d’accordo sulla revisione del progetto chiesta anche dal presidente della Provincia di Monza, Gigi Ponti. L’ipotesi: aprire un tavolo di confronto con i sindaci entro l’estate, mentre il ministero continuerà a confrontarsi con la Regione per verificare come rendere attuabile il progetto. Ci sono già troppe infrastrutture sovradimensionate in Italia, ha aggiunto Delrio, da cui il privato non guadagna quanto si sarebbe aspettato e poi chiede soldi al governo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA