Il lavoro di fare impresa: confronto e testimonianze con la Diocesi ad Apa Confartigianato
Il convegno “Generare valore sociale: il lavoro di fare impresa” si svolgerà a Monza nella sede di Apa Confartigianato in viale Stucchi

Il lavoro di fare impresa: confronto e testimonianze con la Diocesi ad Apa Confartigianato

Sabato 18 maggio, dalle 10, a Monza, interverranno il vicario episcopale di zona monsignor Luciano Angaroni, Antonio Calabrò, vicepresidente di Assolombarda, direttore della Fondazione Pirelli e presidente dell’editoriale “Il Cittadino”. Seguiranno brevi testimonianze di imprenditori, istituzioni pubbliche e imprese del terzo settore.

La scelta della Diocesi di Milano di dislocare quest’anno in ciascuna delle sette zone pastorali la tradizionale veglia per il lavoro ha previsto che la serata di preghiera, (per la zona V di Monza e Brianza si è svolta a Figino Serenza nel Canturino alla Furia Cuscini dieci giorni fa), proseguisse con un convegno di approfondimento delle “sfide del lavoro” che davano il titolo generale all’iniziativa.

La commissione per l’animazione socio-culturale della zona ha quindi programmato per la mattinata di sabato 18 maggio a partire dalle 10 un confronto a tutto campo sul tema “Generare valore sociale: il lavoro di fare impresa” che si svolgerà a Monza nella sede di Apa Confartigianato in viale Stucchi.

Dopo l’introduzione e il saluto del vicario episcopale di zona monsignor Luciano Angaroni, la relazione introduttiva sarà a cura di Antonio Calabrò, vicepresidente di Assolombarda, direttore della Fondazione Pirelli e presidente del nostro giornale. Seguiranno brevi testimonianze di un imprenditore profit, di istituzioni pubbliche e di imprese del terzo settore. Una tavola rotonda con rappresentanti di Apa Confartigianato, Assolombarda, Cisl, Afol, Enti locali e Regione approfondirà quindi le possibili iniziative per sostenere imprese in cui il rapporto tra imprenditore e lavoratore resti centrale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA