Il Comune di Lissone sostiene gli oratori: cresce il contributo per “l’attività educativa”
LISSONE: sindaco Concetta Monguzzi (Foto by Elisabetta Pioltelli)

Il Comune di Lissone sostiene gli oratori: cresce il contributo per “l’attività educativa”

La giunta comunale di Lissone ha deciso di aumentare (di 5mila euro) il contributo comunale per sostenere l’attività educativa che gli oratori svolgeranno nell’estate 2021. Il contributo complessivo è di 25mila euro.

La giunta comunale di Lissone, alla luce del fatto che le parrocchie lissonesi già a partire dalla prossima settimana organizzeranno attività pomeridiane rivolte a bambine e bambini delle scuole primarie e secondarie, ha deciso di aumentare (di 5mila euro) il contributo comunale per sostenere l’attività educativa che gli oratori svolgeranno nell’estate 2021.

Le attività si svolgeranno dal 14 giugno al 16 luglio, nel rispetto dei protocolli di sicurezza, nelle parrocchie lissonesi di Madonna di Lourdes, San Giuseppe Artigiano, Cuore Immacolato di Maria, Santa Maria Assunta, Santi Giuseppe e Antonio Maria Zaccaria e Sacro Cuore di Gesù.

Il contributo comunale complessivo è di 25mila euro, poi ripartito proporzionalmente tra gli oratori sulla base del numero di iscritti e delle effettive settimane di svolgimento.

“Il nostro sostegno agli Oratori va nella direzione di supportare la cura e l’educazione dei ragazzi nel periodo di chiusura delle scuole, integrando il servizio offerto dal Comune con i propri Centri ricreativi estivi - affermano il sindaco Concettina Monguzzi e l’assessore all’Istruzione Renzo Perego - La somma stanziata ribadisce la centralità riconosciuta dal Comune all’impegno per l’educazione dei ragazzi, in particolare per le fasce di età della pre-adolescenza”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA