Gp d’Italia a Monza: la Finanza contro bagarinaggio e contraffazione
Monza, Gp d'Italia 2016: il materiale sequestrato dalla Guardia finanza (Foto by Redazione online)

Gp d’Italia a Monza: la Finanza contro bagarinaggio e contraffazione

Bagarinaggio, contraffazione, evasione fiscale. La Guardia di finanza si è mossa su più fronti nei giorni del Gp d’Italia 2016 a Monza. Nove capi col logo Ferrari sequestrati, due denunce.

Bagarinaggio, contraffazione, evasione fiscale. La Guardia di finanza si è mossa su più fronti nei giorni del Gp d’Italia 2016 a Monza. Alla fine il bilancio si è tradotto in 38 biglietti sequestrati a bagarini in azione nelle vicinanze dell’autodromo, in 9 capi col logo Ferrari contraffatti e 29 mancate emissioni di scontrini fiscali su 220 controlli effettuati.

I controlli si sono conclusi con la denuncia di due persone per resistenza a pubblico ufficiale e cessione di merce contraffatta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA